Questo libro parla di un bambino di nome George che deve badare alla nonna mentre i suoi genitori lavorano.

La sua nonna, però, è antipatica ed egoista, si lamenta sempre e il povero George non ne può più.

Allora decide di preparare una magica medicina mettendoci dentro tutto quello che trova per migliorare il

carattere della nonna. Quando la nonna la beve comincia a crescere e a diventare altissima.

Il papà di George gli chiede di rifare la magica medicina ma, dopo tanti tentativi, George non ci riesce perché

non si ricorda più gli ingredienti che aveva usato.

Alla fine, con la nuova formula, la nonna diventa sempre più piccola fino a scomparire.

Questo libro mi è piaciuto molto e lo consiglio alle persone che vogliono fare letture divertenti.

Il libro mi ha fatto pensare che sono fortunata perché ho una nonna buona e gentile e non come quella di

George.