In un periodo dove le donne sono destinate a fare piccoli lavori, una ha dimostrato di essere particolarmente dotata per la scienza. Ha seguito la sua passione lasciando addirittura la sua amata Polonia per andare in Francia, a studiare all’università di Parigi dove ha incontrato il suo uomo. Insieme, hanno scoperto degli atomi tra cui alcuni hanno rivoluzionato l’industria delle armi atomiche.

Questo libro mi è piaciuto molto perchè Marie Curie e riuscita a seguire la sua passione come ogni persona dovrebbe fare, quindi ve lo consiglio.