La storia è raccontata sotto il punto di vista di Miles Halter.

Miles ha 16 anni, è colto, intelligente e ricorda a memoria le frasi che grandi personaggi hanno pronunciato prima di morire. Miles ha deciso di abbandonare la sua attuale scuola in Florida e la sua famiglia per entrare in una scuola in Alabama, la Culver Creek.

Fin dal primo giorno nella scuola Miles lega con Chip e Alaska, e si innamora di Alaska, i tre insieme si divertono, chiacchierano per notti intere e progettano numerosi scherzi.

Con il passare dei giorni, Miles capisce che Alaska non è felice, e quando lei muore schiantandosi in auto vuole sapere il perché.

In questo libro ho trovato un grande spirito di amicizia, e mi ha appassionata fin da subito, lo consiglierei a coloro che adorano le storie di questo tipo, perché è veramente un libro bellissimo.