Questo libro è molto avvincente,ricco di avventure viaggi amori e tanti colpi di scena.

Nel libro si parla dei paladini come Carlo Magno, Orlando e tanti altri di quell'epoca.

Si narrano tante guerre che alcuni combattono per vendicarsi e tanti altri, come tutti sapranno,

combattono per gloria,virtù e onore che, per quei tempi, erano valori molto importanti.

Man mano che si legge il libro, si scoprirà che, tra gli uomini dell'esercito di Carlo Magno c'è un cavaliere che non ha corpo ma è solo un'armatura che si muove, combatte, pensa, parla e agisce come fosse un vero uomo in carne e ossa.

Si scoprirà che nell'esercito il cavaliere senza corpo farà “amicizia” con un ragazzo che vuole entrare nell'esercito per vendicarsi della morte di suo padre,generale dell'esercito.

L'aspirante guerriero dovrà combattere diverse guerre molto sanguinose prima di trovare colui che uccise il padre.

Dopo tante guerre molti cavaliere e paladini verranno feriti quindi nel tentativo di curarli verranno imposte tasse molto pesanti ai cittadini perciò la popolazione subirà una crisi economica.

Consiglio questo libro ai lettori delle scuole medie e a coloro che amano il genere storico dove ci sono tante avventure guerre e molte sorprese.