La storia inizia quando Giulio (il protagonista) riceve per il suo compleanno un diario.

In  un primo momento non gli sembrava granchè, però promette alla mamma che lo avrebbe scritto per un mese.

Giulio mette in chiaro una cosa: se il diario fa la spia gli promette che gli svita la molla a spirale che rilega i fogli,poi con le sue pagine fa tanti aeroplanini di carta e li tira per aria abbattendoli a sassate.

I personaggi sono:Vincenzo, il suo migliore amico e traforatore di legno  (detto anche Vinc),la sua innamorata Anna "grandi occhi", il bullo della scuola Wilmer Cordoni,il nuovo arrivato Luca,Schwarznegger (il fratello di Luca),Amedea Tacchini anche detta "Merdea culo di pietra" dal bullo della scuola.

Giulio manterrà la promessa di scrivere il diario per un mese.

Prima in modo un pò svogliato e poco convinto, poi scoprirà di avere un nuovo amico di carta.Il libro ha un finale aperto perchè non si sa se Giulio deciderà di continuare a schirevere il suo diario segreto.

Questo libro mi è piaciuto tantissimo perchè il protagonista racconta delle cose buffe.

Lo consiglierei a chi non ha mai avuto un diario segreto da scrivere.

 

Castorri Diego

4A Rubri Imola