Il libro è a fumetti e parla di una scommessa tra Romani e Galli.

La scommessa è che due Galli, Asterix e Obelix, devono attraversare tutta la Gallia alla ricerca delle specialità culinarie da portare al loro villaggio, inseguiti dai Romani e da Galli traditori.

Dopo tante avventure i due amici tornano a casa e fanno una grande festa con cinghiali in abbondanza.

Fra i due protagonisti mi è piaciuto di più Obelix, perché quando i Romani li identificavano  dicevano:_ Eccoli, uno piccolo e uno grasso!

E lui si arrabbiava e rispondeva:_ Io sono un falso magro!

Il finale è bellissimo e io questo libro lo vorrei consigliare a un mio ex compagno di scuola materna perché era manesco, cioè dava botte a tutti.