L'Iliade è un racconto epico scritto da Omero in 24 libri che raccontano il decimo anno della guerra di Troia. Essendo stata scritta nell'antichità i brani hanno un linguaggio poco comprensibile e molto complicato, l'andamento della storia è molto lento ed è caratterizzato da molte descrizioni, ma è un racconto avvincente perché non racconta solo la guerra ma anche gli stati d'animo dei personaggi e racconta anche come era la vita e i principi seguiti in quegli anni.