Wonder è un libro che racconta la storia di August (Auggie), un bambino che nasce con una malattia molto rara, la sindrome di Treacher Collins, che colpisce la faccia, deformandola. Auggie è un bambino più intelligente degli altri, ama Star Wars, ha una grande passione per la scienza, e la sua festa preferita è Halloween. A dieci anni ha già subito 27 operazioni che gli sono servite per respirare, sentire e vedere meglio, senza migliorare però il suo aspetto. Auggie ha una famiglia speciale: due genitori che lo amano molto, una sorella di nome Via e un cagnolino di nome Daisy. Dopo aver studiato a casa, per via delle sue tante operazioni e malattie, i suoi genitori decidono di fargli frequentare la scuola, per fargli conoscere degli amici e dargli la possibilità di vivere una vita normale. Auggie si oppone, ma poi prende coraggio e si decide: è giusto fare un tentativo! Riuscirà Auggie a sopravvivere a tutte le prese in giro? Auggie riuscirà a farsi tanti amici?

Il libro mi è piaciuto molto perché questo bambino (Auggie) ha avuto tantissimo coraggio ad affrontare la scuola, le prese in giro degli amici e a mostrarsi per quello che è veramente. Mi ha insegnato a non giudicare una persona dalla faccia.