Titolo: Einstein e le macchine del tempo

Autore: Luca Novelli

Editore: Editoriale Scienza

Questo libro parla della storia dello scienziato Albert Einstein. È stato lo scienziato più importante del XX secolo. Studia in Svizzera, si iscrive al Politecnico di Zurigo solo soletto senza la sorella Maya e la mamma Pauline. Al Politecnico conosce Mileva, una studentessa brava che pensa agli esami e studia sodo. Insieme preparano gli esami di calcolo, geometria e meccanica. Quando finalmente Albert trova un lavoro a Berna può sposare Mileva. Nel 1908 diventa docente all’Università di Berna. Comincia a conoscere i primi grandi fisici e poi diventa professore all’Università di Zurigo. Intanto è diventato padre di due bambini. Negli anni successivi viene chiamato nelle più importanti Università per insegnare. Einstein lascia Mileva per sposare Elsa, mamma di due bimbe, ma quando vincerà il premio Nobel consegnerà il premio ai suoi figli e a Mileva. Einstein lascia il mondo il 18 aprile 1955.

Consiglio a tutti questo libro perché voglio che tutti diventino scienziati. Lo consiglio anche al mio amico Davide e alla mia maestra di scienze Pina.

 

GIUSEPPE VILLANO, SCUOLA PRIMARIA LIPPARINI, IC 14 BOLOGNA, CLASSE IV B PRIMARIA