Vittorio Bassi, Scuola Secondaria di Primo Grado, IC 5 Bologna, classe 3C

Recensione “ La casa dei fantasmi “ di John Boyne

 

Il romanzo “ La casa dei fantasmi “ di John Boyne ( nato a Dublino nel 1971 ) narra di una ragazza di 21 anni Eliza Caine che vive a Londra solo con il padre visto che sua mamma è morta. Una sera molto fredda il padre, grande appassionato di libri, anche se già malato, decide di andare a sentire Charles Dickens  leggere. La condizione del padre peggiorò a vista d’occhio e la sera dopo morì. Eliza quindi decise di andare a vivere dai suoi zii nel Norfolk più precisamente a Gauldin Hall. Li diventa istruttrice di due bambini strani  Isabella e Eustace. Eliza non vede i genitori di questi due bambini ma lei non sa che nelle stanze della casa oltre a loro c’è anche qualcos’altro…

 

A me il libro è piaciuto molto, è avvincente e allo stesso tempo molto inquietante con molte situazioni mozzafiato in cui il lettore sta molto in tensione. E’ scritto molto accuratamente con collegamenti logici ben definiti e linguaggio descrittivo ma non particolarmente ricercato. Lo consiglio ai lettori a cui piace immergersi nei libri.