Il libro che ho deciso di raccontare s’intitola “Storia di Bailey” e narra la storia di un cane che non muore mai: si rincarna in diverse vite e se le ricorda tutte.

Il protagonista si chiama Bailey, un cane saggio e divertente.

Nella sua prima vita è un bastardino, , nella seconda un cane poliziotto, nella terza un golden retriever e infine un labrador nero.

Dopo varie avventure Bailey si ritrova insieme al suo primo padrone e, per farsi riconoscere, riprende i vecchi giochi e il  collare con il suo nome.

Il padrone stupefatto gli mette il collare e Bailey fa salti di gioia.

Mi è piaciuto Bailey  perché è tenero e buffo.

Il libro mi ha insegnato che gli animali danno amore, fedeltà e amicizia.

Lo consiglio a tutti i ragazzi della mia età.