Non giudicare una persona dalla faccia. Ecco quello che penso.

Questo libro parla di un ragazzino che ha una malformazione del viso e non è mai potuto andare a scuola, perché con tutti gli interventi che doveva fare non ha avuto tempo.

Finalmente però ha la possibilità di andare in prima media, ma teme che i ragazzi non lo guardino, anzi lo guardino male.

La sua famiglia gli dà forza, anche se in certe situazioni non è facile.

Il libro dovrebbe far capire diverse cose, come la maleducazione di certi genitori che viene trasmessa ai figli che a loro volta danneggiano i sentimenti degli altri.

Comunque il libro è bello e interessante, lo consiglio a tutti.