A me questo libro  è piaciuto tanto e lo consiglio. Il libro è sia divertente sia triste: la cosa più divertente di questo libro è  il “gioco” che l’autore fa con i nomi dei personaggi (il gatto si chiama Mix, il topo Mex e il padrone Max). La cosa triste è che Mix, il gatto, dopo un po’ di anni inizia a perdere la vista fino quando non la perde  del tutto.

Non voglio raccontarvi altre cose, se  volete scoprirle leggete il libro!

Cosmin Luputoc Francesco Abatantuono Classe 5A Scuola  F.Baracca, I.C. Castiglione - Camugnano - San Benedetto