Minni,Topolino e Clarabella vanno ad una festa organizzata da Orazio, loro amico.

Clarabella è preoccupata perché deve restituire il denaro preso in prestito dalla banca entro due settimane e non sa come fare. Alla festa però riesce a dimenticare i pensieri , perché incontra un uomo di nome Salvador Calvisi che balla con lei tutta la serata, facendo ingelosire il suo fidanzato Orazio.

Gli investigatori (Minni e Topolino) hanno qualche dubbio su Calvisi, infatti scoprirono che voleva solo la mappa del tesoro di Bill Miniera, nonno di Clarabella . Per riuscire nell’impresa il truffatore chiede aiuto a Gambadilegno. I due cominciarono a cercare il tesoro ma anche i protagonisti fanno altrettanto. Con tanta fatica il tesoro lo trovano prima Topolino e la sua compagna, perché avcevano letto con attenzione l’ultimo indizio “..ai piedi della quercia alta quattro metri con un cuore attraversato da una freccia sul tronco.’’

Con la vendita del tesore Clarabella riuscì a pagare in tempo l’ipoteca.

 

Questo libro mi è piaciuto molto perché è un libro di avventure, perché i personaggi sono spesso pasticcioni e perché ci sono illustrazioni che aiutano a capire meglio la storia.