MATILDE GIANNERINI IIA IC CASTIGLIONE CAMUGNANO SAN BENEDETTO

I FRATELLI DI MOWGLI: Un giorno Akela il capo branco dei lupi trova nella giungla un cucciolo d’uomo e lo salva dalla tigre Shere Khan che lo vuole mangiare. Akela lo porta nella sua grotta e lo tiene insieme a lui, alla lupa Raksha, che diventa la sua mamma e lo crescono con la loro famiglia. Il cucciolo d’uomo venne chiamato Mowgli e viene protetto dal branco dei lupi da Bagheera e da Baloo. Akela diventa vecchio e i lupi più giovani che ascoltano Shere Khan pensano di ucciderlo e dare Mowgli alla tigre. Una notte i lupi e Shere Khan vogliono uccidere Akela, ma Mowgli usa il fuoco per mandarli via. Il bambino però capisce che deve andare via e così lascia il branco per andare alla ricerca de villaggio degli uomini, ma promette che ucciderà la tigre e portera la sua pelle alla Rupe del Consiglio dei Lupi.

- LA CACCIA DI KAA: Incontra un branco di scimmie molto divertenti e le segue nel loro nascondiglio, ma lo rapiscono e viene liberato grazie all’aiuto dell’orso Baloo, della pantera nera Bagheera e del pitone Kaa, che non è velenoso ma molto forte. Con la sua stretta uccide tante scimmie così Mowgli riesce a scappare.

- LA TIGRE! LA TIGRE!: Mowgli trova il villaggio degli uomini che sorge vicino alla giungla. Una donna di nome Messua lo riconosce, è suo figlio che quando era ancora piccolo era stato rapito da una tigre, e lo adotta. Un giorno il bambino va al pascolo con i buoi e incontra i suoi fratelli lupi che gli dicono che Shere Khan vuole trovarlo per ucciderlo, così Mowgli decide di tendergli una trappola, riesce nel suo intento e a portare la pelle della tigre alla Rupe del Consiglio dei Lupi come aveva promesso.

Mowgli è un bambino abbastanza alto, magro, coraggioso e simpatico.  il romanzo mi è piaciuto, è un classico che si legge sempre volentieri.