Nikita si sta passando una tranquilla serata in Disco e il poliziotto Coliandro, si intromette per cercare un caso che sia all’altezza delle aspettative del suo capo.

In quella serata così tranquilla, sotto il naso di tutti avviene l’omicidio di Sid, un ragazzo, conoscente di Nikita, un punk.

La polizia ritrova il corpo solo la mattina e gli aggressori sono già scappati.

Si scopre che anche Gà, un amico di Sid e di Nikita, è ricercato dagli stessi aggressori.

Nikita è disperata, ma a Coliandro sembra l’occasione perfetta per riacquistare la fiducia del suo capo.

Carlo Lucarelli, scrittore, regista, sceneggiatore, conduttore televisivo e giornalista italiano, scrive della studentessa Nikita come una bella ragazza, sveglia e ribelle, con un sogno nel cassetto che viene intralciato dalle aspettative dei genitori. Coliandro invece, a prima vista può sembrare egoista, ma grazie al libro, scritto in modo chiaro e sintetico, tutte le domando potranno avere una risposta. Anche i capitoli brevi facilitano la lettura.

Questo libro merita di essere letto da ragazzi di qualsiasi età, che amano il mistery e che amano cercare delle soluzioni ai problemi che il libro ti pone.

Maria Giulia Marcolin, classe 3C, Scuola Secondaria di I grado, IC Borgonuovo