La storia parla di un bambino che dopo la morte dei suoi genitori va a vivere dalla nonna in  Norvegia. Ma la nonna del bambino non era una delle solite vecchie nonne sempre a letto molto stanche e addormentate. Lei fumava il sigaro ed era anche molto arzilla e tutte le sere raccontava al bambino storie sulle streghe per insegnargli a riconoscerle. Ma nonostante gli insegnamenti della nonna il bambino per sua grande sfortuna venne catturato dalla più cattiva delle streghe, la strega suprema , che lo trasformò in un topo. Lui però non si scoraggiò e insieme alla nonna giurò di sconfiggere tutte le streghe d’Inghilterra. Questo libro mi è piaciuto perché  è divertente ma anche pauroso .E ti lascia un po’ in suspence. Lo consiglio a chi ama leggere libri di paura che insegnano qualcosa.

 

 

 

Autore: Roald Dahl

Titolo: Le streghe

Casa editrice: Salani

 

Livia Pedergnana