Il protagonista di questo libro, scritto da Pierre Santi, è, come dice il titolo, un padre pazzesco.

Un bambino, infatti, aveva un padre che possedeva un negozio di orologi, ma il suo grande sogno era quello di diventare un grande attore e di recitare le più grandi commedie. All'inizio la recitazione era solo un hobby; alla sera invitava alcuni suoi amici che, anche loro, sognavano di recitare. Lui ebbe molte occasioni per sfondare nel mondo dello spettacolo, ma la fortuna non fu dalla sua parte. Un bel giorno, finalmente, venne ingaggiato da una compagnia teatrale; a quel punto non esitò un attimo a vendere il negozio.

Molte persone mostrarono interesse nei confronti del negozio, ma nessuno lo acquistò.

Un giorno venne un signore che lo comperò e da quel momento iniziò la sua carriera.

 

Ho trovato questo libro molto curioso.

 

"Ho preso un brutto voto!"