Il protagonista della storia, scritta da Gudrun Pausewang, è Basilio e la sua vicenda è molto divertente.

Una famiglia di vampiri, di nome Rakkapriccio, ha un allevamento di maiali.

La figlia, da grande, vorrebbe fare la dentista, ma i Rakkapriccio hanno assolutamente bisogno di un figlio maschio che si prenda cura dell'allevamento e che continui a produrre ricchezza, anche quando i genitori saranno anziani.

Finalmente nasce un bambino, molto sorridente, dalle guance rosee: era un vampiro, ma un vampiro vegetariano!

Quale non fu la disperazione della famiglia!

 

"Il vecchio Basilio, che visse fino alla fine a Flat Cake, in America, era il mio bisnonno."