Questo libro è stato scritto da Pinin Carpi e ha per protagonista Vicenzo, un ragazzo che vive in una città sommersa dal caos e che ama molto correre.

L'unico problema però è che nelle strade non si può correre, allora inizia a farlo in casa, anche se non è piacevole.

Dopo un po' di tempo decide di uscire di casa per vedere se la situazione sia migliorata, ma non è così, anche se, in compenso, trova su un vialetto un buon pecorino lasciato da un automobilista infuriato e del ragù fresco fatto in casa.

Il giorno dopo incontra una ragazza, si sposano, hanno tanti figli e vanno a vivere in campagna.

 

"Voglio solo correre!"