RECENSIONE “Appuntamento col Mammut” DESCRIZIONE / INFORMAZIONE L’ “ APPUNTAMENTO COL MAMMUT” è un racconto scritto nel 2016 da Elisabetta Dami, nata a Milano nel 1958. A 13 anni diventa correttrice di bozze nella casa editrice di famiglia e a 19 realizza il suo primo racconto e questo diventerà il suo lavoro. L’ idea di scrivere storie di avventura con protagonista un topo nasce dall’ esperienza di assistere i bambini malati fatta da giovane. ___________________ Geronimo Stilton, è un topo che dirige l’ “Eco del Roditore” il giornale più famoso di Topazia, l’ isola in cui vive. Un giorno parte con la sua amica Tenebrax e i suoi nipotini Benjamin e Trappy per la grotta Sassosa. Appena entrati Geronimo pesta una pietra appuntita: è la punta di una lancia. Tenebrax per capire a chi appartenga chiama Ulisse, il camper del tempo, così partono tutti insieme per il passato. Appena arrivati incontrano un ragazzo il cui nome è Pietruz, accompagnato da un mammut di nome Dentino. Il ragazzo presenta i suoi amici alla famiglia e al popolo a cui appartiene. Geronimo e i suoi amici passano molti giorni in compagnia, quando una sera Dentino si ferisce e inizia a distruggere tutta la grotta dove vive con Pietruz. Il mammut viene curato, ma deve andare via, gli amici fanno di tutto per tenerlo con loro, ci riescono, ma la sera seguente, Dentino distrugge tutto di nuovo. Così è costretto ad andarsene, e Geronimo con Pietruz e i suoi amici lo accompagnano via. Dopo essere tornati, da un cespuglio sbuca una tigre da i denti a sciabola, sono tutti in pericolo quando arriva Dentino che li salva. Da quel momento il mammut resta sempre con Pietruz e la sua famiglia. Pietruz con la punta di una lancia incide su una roccia quel momento passato insieme a Geronimo e i suoi amici capiscono così che la punta della lancia che hanno trovato appartiene a Pietruz. Geronimo e i suoi amici salutano, Pietruz, Dentino e la sua famiglia. Dopo essersi salutati tornano nel presente. Appena arrivati trovano incisi le loro figure nella roccia della grotta, sono proprio quelle che ha fatto Pietruz. INTERPRETAZIONE La scrittrice ha voluto trasmettere il valore dell’amicizia, che gli amici pur essendo diversi non si lasciano mai e che quando c’è bisogno di aiuto sono sempre lì ad assisterti anche se sei lontano da loro. VALUTAZIONE L’ “INCONTRO COL MAMMUT” è un racconto che si addice molto alla vita quotidiana, infatti fa riflettere sull’importanza dei rapporti umani. È un libro coinvolgente, divertente ed interessante. Lo consiglierei soprattutto per il messaggio che racchiude. Luca Raschia classe 2B "Aldo Moro"