Ciao futuro lettore sono Lucia e con questa lettera ti vorrei chiedere una cosa: hai mai incontrato qualcuno che conosce la storia dei diritti delle donne? Io lo conosco! Si chiama Nina Sire che vive con suo fratello Simone Sire, suo padre Federico Sire e la madre Carla Bianchi.

Hai notato che il cognome della madre è diverso da quello degli altri? Certo! Perché il cognome dei figli è sempre quello del padre.

Nina andando in vacanza si fa raccontare dalla mamma la storia sui diritti delle donne e le leggi che riguardano loro; come per esempio:

Ø la donna ha diritto di guadagnare soldi, di andare a lavorare come l’uomo;

Ø che non si deve utilizzare il corpo delle donne per la pubblicità mostrando anche cose vergognose.

Nina impara che esistono leggi che proteggono le donne…finalmente!

Questo libro mi è piaciuto, ma ho fatto molta fatica a leggerlo perché alcune cose non le capivo. Lo consiglio alle persone brave a leggere e desiderose di scoprire quanta fatica le donne hanno fatto per essere considerate importanti come gli uomini.

Lucia Donati Cl.5A S.D.Savio I.C.9 Bologna

0 0 1 143 820 6 1 962 14.0 Normal 0 14 false false false IT JA X-NONE /* Style Definitions */ table.MsoNormalTable {mso-style-name:"Tabella normale"; mso-tstyle-rowband-size:0; mso-tstyle-colband-size:0; mso-style-noshow:yes; mso-style-priority:99; mso-style-parent:""; mso-padding-alt:0cm 5.4pt 0cm 5.4pt; mso-para-margin:0cm; mso-para-margin-bottom:.0001pt; mso-pagination:widow-orphan; font-size:12.0pt; font-family:Cambria; mso-ascii-font-family:Cambria; mso-ascii-theme-font:minor-latin; mso-hansi-font-family:Cambria; mso-hansi-theme-font:minor-latin;}