Molto avvincente e originale il giallo di Kim Slater "Smart" , che si suppone sia il soprannome dato al protagonista , il quale si trova a dover indagare sull'omicidio di un senzatetto . La polizia non ritiene importante indagare sulla morte di una persona senza fissa dimora eppure Smart, che non è bravo a capire le emozioni delle persone , è un genio nel disegno e non gli sfugge nessun minimo dettaglio . Nel libro sono trattate varie tematiche , come ad esempio quella della violenza sulle donne : nel romanzo il padre picchia la madre di Smart in alcuni momenti questo fatto mi ha commossa . Un'altra tematica riguarda i bambini speciali infatti uno di questi è proprio il protagonista , che a scuola è aiutato da un' insegnante di sostegno e che quando va nel panico sente il rumore del mare nelle orecchie. Al ragazzo capiteranno tante avventure delle quali dovrà occuparsi da solo. Questo romanzo è veramente meraviglioso e mi sono affezionata moltissimo al protagonista . La storia mi è piaciuta molto perché è appassionante e scritta in un modo semplice ma allo stesso tempo efficace . Le tematiche affrontate da Slater , nonostante siano importanti da non sottovalutare , vengono rese semplici grazie al suo modo di scrivere adatto a lettori giovani . Siccome non sono facile alla commozione credo che Kim Slater mi abbia colpito al cuore come pochi altri scrittori sanno fare.