C’erano una volta un gruppo di ragazzi, il capo della banda era Marco. Ogni giorno mandava i suoi amici a prendere in giro i bambini in carrozzina, finché un giorno, mentre un ragazzo passava da lì, li vide  prendere in giro questo bambino. Si accorse che questo bambino non era molto contento e che  gli amici di Marco erano quattro contro uno. Luca andò da loro e disse di lasciarlo  stare! Tutti e quattro si girarono e lo sfidarono. Si picchiarono ma alla fine fecero la pace  e diventarono amici.

Questo libro mi è piaciuto perchè mi ha fatto capire che non bisogna mai prendere in giro le persone in carrozzina e che chi è una brava persona si capisce da subito perché è generosa. Questa storia mi ha coinvolto perchè mi fa capire che a volte ci sono persone testarde e cattive con gli altri ma soprattutto con le persone che stanno male.  Questa cosa mi fa imbestialire perchè loro sono persone come noi e non vanno mai prese in giro per le loro malattie perché loro sono come noi. Mi ricordo un episodio simile che è successo a mio fratello. Nella loro scuola c’era un bambino in carrozzina e ha subito lo stesso episodio.

Adriana Boneshta, 5B scuola Primaria Morandi, IC 1 Bologna