Nel 1963, in Inghilterra, nasce Andrew Lane, meglio conosciuto come Andy Lane.

E’ uno scrittore e giornalista britannico, ma ha lavorato anche in televisione come collaboratore e sceneggiatore.

Oggi vive nel Dorset con il figlio e la moglie.

Ha scritto vari libri, tra cui la serie “Young Sherlock Holmes”, in cui narra la vita del detective prima di diventare l’investigatore più amato della storia. “Vendetta Mascherata” è il settimo di questa serie.

“Pensi di conoscere tutto su Sherlock Holmes? Ti sbagli di grosso!”. Così Andy Lane inizia a presentare questa sua opera, in modo scherzoso ma sincero.

Il libro narra un cambiamento fondamentale della vita di Sherlock: è costretto dal fratello Mycroft a lasciare la casa degli zii per andare in un college.

Certo, inizialmente non è entusiasta, perché è obbligato a lasciare la sua vita spensierata e spericolata da lui tanto amata; ma con il passare del tempo farà nuove amicizie e si ricrederà per ciò che ha pensato.

All’arrivo di Sherlock il college sembra uno come tutti gli altri; se non quando, in un’aula di scienze, avvengono dei furti di pezzi di cadavere.

Naturalmente il ragazzo non perde l’occasione di scoprire il colpevole del furto.

Infatti, con l’aiuto del suo amico Matty, decide di avventurarsi in quest’esperienza.

Riuscirà nel suo intento? Scoprirà il motivo per cui il ladro rubava determinati pezzi di cadavere?

Bè questo è da vedere, perchè essendo un adolescente, la sua mente pensa solo al divertimento e alle pazzie…

La forma del libro è comprensibile e semplice. Raramente ho trovato termini “ricercati”.

Il contenuto è molto intrigante, e ha suscitato in me una maggiore voglia di leggere.

Consiglio questo libro a coloro che amano scovare i misfatti, perchè grazie a questo racconto si capiscono molte cose, che solo pochi riescono ad intuire facilmente.

 

Sara Marino

classe 2^C

Scuola secondaria di 1^ grado

IC Borgonuovo