L’autore del libro “Per questo mi chiamo Giovanni” racconta una storia che parla di un padre che spiega al proprio figlio il perché gli ha dato il nome Giovanni.

Un giorno il padre di Giovanni prende una giornata di ferie e dice al figlio che può saltare la scuola.

Da qui nasce il racconto della storia di Giovanni Falcone, che ha lottato contro la mafia nonostante tutti lo ostacolassero.

Voleva mettere in galera il “mostro” e ci riuscì, la mafia riusciva a fare cose terribili come ad esempio mettere i bambini nell’ acido e Falcone pensava: “Se questo è un uomo, allora io non lo sono”.

Purtroppo un giorno Falcone, la moglie e la scorta , si trovavano in autostrada diretti verso Capaci ,morirono a causa di una bomba messa dalla mafia.

Nonostante ciò lasciarono un grande segno nella storia dell’Italia.

Il  libro è molto bello e appassionante, permette di conoscere meglio la storia di Falcone che è stato un grande personaggio.

Anche se con la sua morte si è spenta una luce , sessantamilioni se ne sono accese!!!!