Marco è figlio di un grande centurione che è stato ucciso da un rivale perciò lui e sua madre sono stati fatti schiavi, ma durante il trasporto scappano, però la madre si ferisce e perciò non può continuare la fuga, Marco, è stato comunque trovato da un altro lanista (allenatore di gladiatori) e portato in una scuola di combattenti però, dopo una rissa contro un ragazzo più grande di nome Ferax, si ritrova in infermeria. Lo schiavo che gli deve curare le ferite rimane impressionato da un marchio che Marco ha sulla spalla, ma egli non vuole dire il perché. Un po’ di tempo dopo lo schiavo fugge, ma Marco ha altro a cui pensare: tra poco sfiderà Ferax nell’arena, pensa di essere perduto, invece, vince il primo duello. Poi deve sfidare una coppia di lupi mentre salva una bambina caduta dalle balconate, perciò viene acquistato come guardia del corpo. Mentre è in viaggio verso la sua nuova casa, Marco incontra lo schiavo fuggito dalla scuola di gladiatori e gli rivela che suo padre non è il centurione e sua madre non era una cittadina romana, ma aveva conosciuto per caso il soldato. Questo libro è pieno di imprevisti e intralci che complicano la vita della famiglia di Marco….ma egli sa reagire fino a diventare un eroe….