Siamo in estate, ci troviamo nella casa di campagna di Andrea, un bambini solitario. Un giorno , mentre sta giocando, la mamma gli dice :" Domani arriveranno delle persone che affitteranno la casa per un po' e hanno un figlio con cui potrai giocare, non sei contento?" Andrea annuisce, in realtà non gli piace l'idea, soprattutto quando scopre che il figlio di quei signori è una femmina di nome Nicoletta. Ma lei riesce ad essere simpatica, anche con un tipo come lui....così iniziano a giocare insieme e ad andare per i prati, tra alberi, laghi e radure.

Un giorno però Nico è triste e Andrea è preoccupato per lei. Le chiede cosa c'è che non va, ma....cosa sarà successo all'amica? Riusciranno a risolvere i problemi sopraggiunti? Per saperlo, bisogna leggere questo libro,bello, coinvolgente, istruttivo; lo consiglio ai ragazzi come Andrea, perché riuscirà ad aprirli..