Un fumetto di Aurélie Neyret e Joris Chamblain che racconta di Cerise, una graziosa ragazza appassionata di misteri e con il sogno di scrivere, e delle sue due migliori amiche: Line (una ragazza dolce, semplice e sincera con la passione per la fotografia) ed Erica (brontolona ma buona, una persona perbene grazie agli insegnamenti dei genitori).

Insieme le tre amiche avevano costruito una casetta su un albero ed è proprio lì, nel bosco, che incontrarono il “Signor Mistero”, un vecchio ricoperto di pittura dalla testa ai piedi. Le ragazze si spaventarono e decisero di non mettere più piede nel bosco. Cerise però, più incuriosita che spaventata, decise di tornare ogni giorno per rivederlo. Un giorno girovagando nel bosco trovò l'indizio della sua presenza: una piuma variopinta appartenente al pappagallo del vecchio e, trovata quella traccia, convinse le sue amiche ad andare sempre più a fondo della questione. Voleva saperne di più. Alle sue amiche la cosa non piaceva ma non volevano che l'amica ci rimanesse male così continuarono ad assecondare le sue scelte. Pochi giorni dopo, durante un’escursione, rividero il “Signor Mistero” e, seguendo le sue tracce, si trovarono di fronte a un grosso muro di pietra. Cerise, sempre più incuriosita, tornò da sola per vedere cosa ci fosse oltre il muro e fece una scoperta sensazionale: uno zoo di pietra! Al suo interno c'erano degli affreschi di animali al posto degli animali veri e lo zoo era da molto tempo abbandonato. Cerise era finalmente riuscita a scoprire chi fosse il “Signor Mistero”: era lui l'autore dei dipinti. Decise allora di aiutarlo a realizzare il suo ultimo desiderio.

Un fumetto avventuroso, basato sull'amicizia e adatto a tutte le persone appassionate di misteri e casi da risolvere.

Dania Cenni - classe 1 B - Scuola Secondaria I grado "Giovanni Paolo II" - Castel Guelfo