Suzie è una ragazza di 16 anni  che va a fare la spesa con sua mamma  per il compleanno del fratello minore, ma ad un certo punto si ritrova a terra con un rapinatore addosso che le punta una pistola addosso.

Dopo qualche secondo eccola legata, con un ragazzo sopra e sdraiata in un furgone con altri due ragazzi con la faccia coperta.

I tre ragazzi la terranno nascosta per molto tempo, facendola soffrire poiché uno dei tre ragazzi pensa che leie lo abbia visto, finché non succederà un fatto agghiacciante che sorprenderà tutti.

Questo libro all’inizio sembra un po' noioso, perché è molto lento e con particolari non troppo originali, ma dopo qualche pagina inizia a farsi più veloce e cattura l’attenzione mostrando cosa può fare la paura.

 

Rebecca Madera

Classe 2^C

Scuola Secondaria di 1^Grado

IC Borgonuovo