Era un martedì pomeriggio e avevo finito il mio libro che si chiama Ernest e Celestine e purtroppo non sapevo più cosa leggere.Per il mio compleanno mia cugina mi regalò un libro cioè il libro di cui sto facendo la recensione e ora ve lo racconto.Isabella vive in una casa molto grande con un giardino recintato a Roma.Come vicina di casa Sara una bambina ebrea e le due fanno amicizioa.Purtroppo era il1944 anni duri per gli Ebrei comunque a loro due non interessa della guerra.Tra due giardini sboccerà un mondo nuovo.Un mondo senza guerra.Questo libro lo consiglio a tutti anche ai bambini della mia età.