Questo libro mi è stato regalato da mia madre,in realtà gliel'ho chiesto io perchè un giorno mentre stavo guardando la televisione ho visto che stavano intervistando Pelè,qundi mi è venuta l'idea di prendere il libro sulla vita di Pelè per leggerlo.

Pelè era un giovane ragazzo brasiliano che veniva da Bausu una piccola città in Brasile.A Pelè piaceva giocare a calcio e aveva il sogno di diventare un giocatore di calcio molto  famoso.Un giorno Pelè nel 1950 vide la nazionale del Brasile partecipare alla coppa del mondo di calcio.La squadra del Brasile arrivò in finale,all'inizio stava vincendo il Brasile uno a zero,ma dopo un po' la squadra avversaria fece un goal e pure un altro.La partita finì e vinse la squadra dell'uraguay due a uno.Pelè aveva sentito tutta la partita e appena il papà arrivò ha casa Pelè,che all'epoca aveva dieci anni lo abbracciò piangendo e disse al papà:"da grande diventerò un calciatore famoso e vendicherò il Brasile".

Consiglio questo libro a tutti gli sportivi.