Recensione di : Mirko Marchesini, IC 5 Bologna, "Testoni Fioravanti", classe 2C

Titolo del libro : Auslander

Autore : Paul Dowswell

 

Il libro Auslander parla della Shoah ovvero di quando gli ebrei vennero perseguitati; a me non è piaciuto molto, perché è una storia triste, inoltre mi fanno un po’ arrabbiare queste idee razziste legate al nazismo/fascismo; in compenso, però, il libro ti fa riflettere su come erano le idee delle persone all’epoca di questi orribili fatti accaduti per mano dei nazisti, comandati da Hitler.

La trama è abbastanza complicata: c’è un bambino di nome Piotr che è figlio di due tedeschi, è stato preso dai nazisti, ma poi viene mandato in una casa dove i soldati tengono sotto controllo i bambini come lui, riuscirà a scappare o per lui inizierà una nuova vita... È davvero tedesco o nasconde un segreto?

Il personaggio principale è Piotr, un ragazzo simpatico che sa parlare bene il tedesco rispetto agli altri bambini polacchi, perché i suoi genitori glielo hanno insegnato. Io lo consiglierei a chi ha uno stomaco forte, che non si impressiona quasi con niente, a me ha fatto impressione.

Penso che questo libro sia stato scritto per non dimenticare i fatti accaduti nel passato e ricordare che non esistono l’uomo puro e quello non puro, ma che siamo tutti uguali.