Questo è un libro che mi è piaciuto molto!

Parla di un bambino che parte in nave con suo zio, un oceanografo, incaricato dal governo di uccidere un mostro marino che aveva affondato tante navi.

Ho imparato che c'è una specie di guerra tra il mare e l'uomo, perchè l'umanità sfrutta il mare come non dovrebbe; lo inquina, rovina i coralli.

Di questo libro mi sono piaciuti anche gli imprevisti... all'inizio sembrava di non imparare nulla, inveci se ci pensi due volte lo capisci!!

Ci sono anche degli ottimi disegni. Lo consiglio a tutti i lettori  appassionati di scienza e avventura.