Lupo Azzurro è un vecchio lupo, venuto dall'Alaska, che vive rinchiuso in uno zoo. È triste e indifferente a tutto e guarda il mondo con un occhio solo.

Un giorno un ragazzo, proveniente dall'Africa, passa davanti alla sua gabbia e comincia ad osservarlo. Lo fissa per giorni e giorni, chiudendo anche lui un occhio, come nessun visitatore dello zoo aveva mai fatto.

Il lupo, colpito da questa attenzione mai ricevuta prima, decide di fidarsi del piccolo africano e di ricambiare il suo sguardo. Da questo momento succede tra loro qualcosa di speciale: solo guardandosi, i due riescono a raccontarsi il loro passato e le loro sofferenze.

Mi è piaciuto molto questo libro perché descrive in modo semplice, ma profondo, una grande amicizia, grazie alla quale due esseri, che non si conoscevano e che erano diversissimi tra loro, condividono sentimenti ed emozioni e superano le loro solitudini.

Consiglio questo libro a tutti, perché credo che ciascuno, adulto o bambino che sia, desideri incontrare qualcuno che sappia guardargli dentro.